Il lato umano del Marketing

24 aprile 2017

  

Sintesi

Nelle ultime settimane del 2016 sono state lanciate diverse campagne di marketing, come quella di Poste Italiane Il futuro dal volto umano, Fineco La migliore tecnologia è l'uomo e quella di UBI Banca The Supporters (trovi i relativi video all'interno di questa pagina).
Si tratta di strategie di marketing accomunate da un tema di fondo: le relazioni umane.

 

Le relazioni umane sono tornate di moda (e sottolineo la parola "tornate") da quando Philip Kotler al marketing forum del 2015 ha ricordato il suo mantra degli ultimi tempi: "Le aziende devono avere stoffa umana. Il consumatore esige approcci di marketing più collaborativi, culturali e spirituali".

Mi permetto allora di ricordare quanto da qualche anno ripeto ai clienti, nei corsi di marketing e nelle conferenze che tengo:

"Nessun sito web, social network o newsletter, potrà mai far volare il tuo marketing ed il tuo business come le relazioni umane."

Ci tengo anche a sottolineare che non voglio con questo pormi al livello di un "decano" del marketing come Philip Kotler. Ma dà soddisfazione vedere come negli ultimi tempi le grandi realtà imprenditoriali (almeno a livello di comunicazione e marketing) abbiano compreso che i clienti ed i potenziali clienti non sono numeri, ma persone, e che le persone hanno bisogno di instaurare relazioni umane.

Non è un caso che siano proprio Poste Italiane, UBI Banca e realtà simili a puntare sul fattore umano. Infatti il comparto bancario / assicurativo è sicuramente quello che più degli altri negli ultimi anni ha perso credibilità e capacità di generare fiducia.

Marketing: il fattore umano

Qualsiasi sia il tuo business, la nicchia di clienti a cui il tuo marchio si rivolge è, e sarà sempre, composta da esseri umani. I quali, per quanto possano differire per cultura, zona geografica di appartenenza, sono tutti caratterizzati dal fatto che l'uomo per sua natura è portato a creare legami con gli altri, in particolare legami affettivi.

La creazione di legami è talmente insita nella nostra natura, che creiamo legami affettivi anche con gli oggetti e i luoghi (chi di noi non è legato al luogo dove è nato o al primo peluche che ci ha fatto compagnia di notte?).

Il marketing infatti ha proprio il compito di creare un valore in un marchio, il quale deve essere in grado di generare un legame emotivo se non affettivo con i fruitori del marchio stesso.

Il sale, la base fertile, per la creazione di questo tipo di legame è nella capacità di instaurare rapporti veri con le persone. I clienti hanno bisogno di essere seguiti, di non sentirsi abbandonati a sé stessi.
Il cliente ha bisogno di vivere il rapporto che crea con il marchio nella consapevolezza che il marchio non gli volterà mai le spalle, che ci sarà sempre.

Questo avviene in un particolare momento della strategia marketing, che ho illustrato nell'articolo "Le minacce interne al marketing". Infatti il ruolo svolto da chi ha il compito di creare una relazione con il cliente, assisterlo nella scelta di acquisto e successivamente nel seguirlo nella fase di post vendita è fondamentale.

In poche parole, qualsiasi sia il tuo business, dovrai dedicare grandi risorse a creare legami, quello che i nostri nonni definivano stringere mani. Questo principio vale ancor di più per le realtà il cui business si svolge tutto online.
Un sito di e-commerce avrà successo tanto più i clienti si sentiranno sicuri che troveranno assistenza in caso di qualsiasi loro necessità.

Marketing: non dare per scontate le persone

Questo articolo è nato per ricordarti un principio fondamentale: non ti dimenticare mai delle persone (i tuoi clienti) e delle loro esigenze. Ognuno di noi ha bisogno di sentirsi speciale ed unico, e più riuscirai a curare il rapporto con il cliente in questa direzione, più il tuo business volerà.

Click to Tweet

Avere un bellissimo sito web, aver dato vita ad uno spot pubblicitario da premio Oscar®, non serve a niente, se poi non avrai curato i rapporti umani con le persone che ruotano attorno al tuo business.
Non dare mai per scontato questo aspetto della tua campagna di marketing. Spesso mi capita quando sono chiamato da un'azienda, in qualità di consulente di marketing, di trovarmi nella situazione in cui il cliente è talmente concentrato nel creare una "magnifica e stupefacente campagna di marketing" da trascurare il rapporto con li cliente, dandolo per sicuro.

È preferibile avere un sito non perfettamente funzionante, la brochure oramai datata, non avere il biglietto da visita, ma far sentire le persone con cui vieni in contatto "coccolate ed amate, speciali". Quello che prometti devi mantenere. Le campagne marketing che qui ho riportato di Poste Italiane, Fineco ed UBI Banca, fanno delle promesse, che se dopo non saranno rispettate si riveleranno dei veri e propri boomerang.

Ti stai relazionando con persone, le quali non amano essere prese in giro e/o ingannate. Se ciò avviene il tuo marchio potrebbe risentirne notevolmente, e nel caso non ci sarà nessuna strategia marketing in grado di salvarne l'immagine.

Il teorema unificato del Marketing

"Ovunque tu sarai, luogo virtuale o reale che sia, è solo condividendo, donando te stesso, ed essendoci sempre per gli altri, che acquisirai autorevolezza (e non autorità) e sarai riconosciuto come un punto di riferimento all ' interno della nicchia in cui avrai scelto di lavorare e/o vivere"

Tratto da Ascoltare: 9 principi per raggiungere i tuoi obiettivi di business e non di Francesco BrioWeb Russo.

Campagna Marketing: Il futuro dal volto umano - Poste Italiane

 

Campagna Marketing: The Supporters! - UBI Banca

 

Campagna Marketing: Fineco

Vuoi suggerimenti gratuiti per catturare l'attenzione, chiudere vendite e aumentare la tua influenza?

 

BrioWeb
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino 3515550381
Piazza IV Novembre, n. 22
30030 Cazzago di Pianiga (VE)

Consulenze
Marketing
Leadership
Coaching

Tutti comunicano, comunicare non è da tutti
Dove Marketing
Psicologia
Mindfulness e
T'ai Chi Ch'üan
si incontrano e si fondono

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb