La tua comunicazione è efficace?

4 luglio 2018

  

Sintesi

Ti sei mai chiesto se le tue abilità di comunicazione ostacolano la tua carriera di consulente di marketing? La tua comunicazione è abbastanza efficace al fine da generare un'azione nei tuoi interlocutori?

 

Uno dei cambiamenti chiave nella figura professionale del consulente di marketing, è la sempre più grande contaminazione del mondo del marketing con il mondo del digitale. La conseguenza di questo è che diventa fondamentale per un consulente di marketing acquisire nuovi "set" di abilità per poter raggiungere i propri obiettivi di business.
Oggi un consulente di marketing moderno deve conoscere e padroneggiare l'arte della comunicazione, e non limitarsi solo alla conoscenza della teoria del marketing.

Click to Tweet

Sviluppare abilità di base nella comunicazione

Il gap nelle competenze digitali per i consulenti di marketing aumenta di giorno in giorno. La richiesta di soft skills è in continua espansione e quindi diventa fondamentale acquisire alcune competenze di base in questo settore. Ma prima ancora di partecipare a corsi dedicati alla scrittura creativa, alla SEO, alle campagne ADV sulle principali piattaforme, ecc... è fondamentale partecipare a corsi sulla comunicazione.

Il consulente di marketing deve avere a sua disposizone un "set completo" di armi, tra queste alcune più di altre sono fondamentali. Come essere propenso all'ascolto attivo, essere capace di non giudicare una situazione e/o una persona senza conoscere tutti i fatti, deve saper fare e porsi le domande giuste, far capire con chiarezza all'interlocutore che ha compreso ciò che ha ascoltato e deve far si che la sua comunicazione sia capace di generare un'azione.

1) Ascolto attivo

Un consulente di marketing deve essere propenso e soprattutto pronto all'ascolto attivo. Questo significa che deve essere capace di approcciarsi ad una conversazione con una mente aperta e priva di preconcetti (puoi leggere a riguardo l'articolo "Marketing e pianificazione di scenari", e l'articolo "Lo Zen e la nostra mente").

Click to Tweet

L'ascolto attivo significa impegnarsi in una conversazione senza pregiudizi. Questo significa che quando ascoltiamo il nostro interlocutore la nostra mente deve essere concentrata su di lui. Non dobbiamo pensare alle e-mail, alle telefonate o ad altre molte cose che dobbiamo fare, e non dobbiamo farci distrarre dalle tante notifiche provenienti dal nostro smartphone.

Prestare attenzione alle altre persone, nel contesto di una riunione, mentre si parla assieme a loro, significa portargli rispetto. Un rispetto che il nostro interlocutore percepisce ed apprezza.

2) Non giudicare senza conoscere tutti i fatti

Pensiamo alla differenza che passa tra i grandi comunicatori e le persone che non lo sono. Una caratteristiche che li distingue è la capacità di tenere la propria posizione, mantenendosi però aperti all'ascolto delle altre persone quando queste manifestano la propria di opinione.

Un esempio comune di questa caratteristica la vedo spesso nel mio lavoro quando si deve valutare un feedback di riscontro riguardo ai "Marketing Qualified Lead", cioè i clienti pontenziali che possono essere raggiunti dalla strategia di marketing.

Per raggiungere i potenziali clienti è fondamentale ascoltare chi si relaziona quotidianamente con loro (vedi a tal proposito l'articolo "Le minacce interne al marketing"). Se un consulente di marketing difende a spada tratta la sua posizione rischia di non riuscire a imboccare la lunga strada che porta al successo.
Al contrario l'ascolto dei feedback può essere uno strumento davvero importante per migliorare ed affinare la strategia di marketing.

3) Fare le domande giuste

Un consulente di marketing che non è capace a fare domande, di porsi delle domande, difficilmente vedrà crescere e progredire la propria carriera. Lo stesso destino sarà riservato a quei consulenti di marketing che si pongono e che fanno le domande sbagliate.

Porsi le giuste domande permette di analizzare al meglio qualsiasi situazione in cui il consulente di marketing è coinvolto. Si tratta del medesimo contesto che ho descritto nell'articolo "Parola d'ordine semplicità". Domande come "Perché", "Chi", "Come", "Dimmi di più" devono permettere di ottenere un quadro della situazione che sia il più chiaro e nitido possibile.
Solo così si potrà migliorare e aggiustare la strategia di marketing perché raggiunga gli obiettivi che si è prefissata.

4) Chiarezza

Durante un qualsiasi dialogo è importante far comprendere all'interlocutore che abbiamo compreso ciò che ha detto. Utilizzare spesso frasi del tipo "se ho capito bene..." o "Mi lasci ripetere quello che ho appena sentito...", aiuta il nostro interlocutore e noi a fare chiarezza.

5) Generare un'azione

La conclusione di una qualsiasi comunicazione è l'azione, la così detta call-to-action. Quale azione si vuole ottenere dopo che la "comunicazione" si è conclusa?
Prima di iniziare una conversazione, una riunione, un seminario, una lezione, un consulente di marketing deve avere chiaro quali azioni genererà il suo intervento.

Se i consulenti di marketing sono molto bravi a comunicare le idee che sviluppano per i propri clienti, capita con una certa frequenza che non siano altrettanto bravi a far si che la propria comunicazione sia in grado di generare un'azione.

Espandere le proprie capacità di comunicazione

Sono molte le competenze necessarie per raggiungere gli obiettivi prefissati in quest'era digitale, ma comunicare efficacemente è una competenza fondamentale per i consulenti di marketing, senza la quale il resto delle competenze hanno poco valore.

Vuoi suggerimenti gratuiti per catturare l'attenzione, chiudere vendite e aumentare la tua influenza?

 

BrioWeb
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino 3515550381
Piazza IV Novembre, n. 22
30030 Cazzago di Pianiga (VE)

Consulenze
Marketing
Leadership
Coaching

Tutti comunicano, comunicare non è da tutti
Dove Marketing
Psicologia
Mindfulness e
T'ai Chi Ch'üan
si incontrano e si fondono

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb