7 punti chiave sui cui sviluppare un business

15 giugno 2018

  

Sintesi

Le piccole e medie imprese, quando entrano in nuovo mercato con l'obiettivo di acquisire nuovi clienti, svolgono esse stesse un ruolo fondamentale per la loro crescita. Una recente ricerca intitolata "The DNA of Middle Market Growth" ha individuato 7 punti che accomunano la gran parte delle aziende che raggiungono i propri obiettivi di business.

 

Molto spesso capita che le piccole medie imprese non effettuano un controllo puntuale della propria crescita. Lo studio intitolato "The DNA of Middle Market Growth", ha messo in evidenza l'importanza dei seguenti 7 punti chiave, su cui le PMI si devono focalizzare per garantire la crescita del proprio business.

Crescita business - Francesco BrioWeb Russo Consulente Marketing | Neuromarketing | Coaching | Leadership | Venezia
7 punti di crescita per un business

1) Espansione del mercato

Monitorare l'espansione dell'azienda su un nuovo mercato, o garantire la crescita nella nicchia in cui già opera, è uno dei parametri più importanti su cui focalizzarsi. Si tratta di un fatto che pesa quasi per un quarto rispetto agli altri sei fattori. Molto spesso le aziende non valutano con attenzione i tempi, i ritmi, di espansione in nuovo mercato (o su quello in cui l'azienda sta già operando). La voglia di crescere velocemente può portare infatti l'azienda a compiere dei passi più lunghi rispetto alle proprie gambe.

Ricordo frequentemente ai miei clienti, ed ai potenziali clienti che incontro, che la costruzione ed il consolidamento di un marchio richiede tempo, e che il detto "la pazienza è la virtù dei forti" vale anche per il business di un'azienda.
Questo non significa che non si possa crescere velocemente, ma la crescita deve essere sempre sostenibile, e deve essere compatibile al modello di organizzazione ed alle risorse dell'azienda stessa.

Per capirsi, se assumo 50 nuovi agenti devo poi essere capace di gestire la mole di nuovi clienti che i 50 venditori porteranno. Se l'organizzazione interna non sarà in grado di gestire la nuova mole di lavoro, l'esistenza stessa, non solo la crescita, dell'azienda sarà compromessa.

2) Strategia di crescita

Lo studio evidenzia che le aziende che hanno una crescita sostenibile, sono quelle che investono energie e risorse nella gestione dell'azienda stessa. Sono quelle aziende che all'aumento dei clienti prestano sempre maggiore attenzione all'organizzazione dell'azienda stessa, al fine di essere in grado di gestire e seguire nel migliore dei modi i nuovi clienti.

3) Investire e innovare

Le aziende che guardando al futuro innovando ed investendo sui propri prodotti e/o servizi, che investono ed innovano sull'organizzazione interna dell'azienda, che introducono nuovi processi, che rinnovano l'attrezzatura e/o gli impianti, e così via, si garantiscono di fatto una crescita solida e costante.

4) Attrarre e mantenere i talenti

Qualsiasi azienda, indipendentemente dalla sua dimensione, ha difficoltà a mantenere i talenti al suo interno. Lo studio mostra come "7 aziende su 10, che sono cresciute di almeno del 30% nell'anno precedente, hanno saputo mantenere al proprio interno i propri talenti." Migliore è il talento espresso dai manager e dallo staff di un'azienda e più la crescita dell'azienda è rapida. Più un'azienda cresce e più è capace di attrarre nuovi talenti e mantenerli al proprio interno.

5) Gestione finanziaria

Può sembrare ovvio, ma più un'azienda è in grado di gestire le proprie finanze, e più sostenibile sarà la crescita. Saper gestire il "flusso di cassa" è un requisito fondamentale.

Efficienza dei costi

Rendere efficiente un'azienda è come rendere efficiente il motore di un'automobile. Pensiamo al motore di una formula 1. L'obiettivo di una qualsiasi scuderia è quello di ottenere un motore che sia il più efficente possibile, che riesca a dare alte prestazioni con consumi molto bassi (vedi a tal proposito l'articolo "Le minacce interne al marketing").
La gestione, l'organizzazione, di un'azienda deve "cantare" come il motore di una monoposto.

Crescita dello staff

Le PMI che si dedicano alla formazione ed alla crescita del proprio personale hanno molte più probabilità di crescere di quelle che non prestano attenzione a questo aspetto. Ancora più importante del fornire ai dipendenti occasioni formative per migliorarsi, è più importante offrire opportunità di crescita di carriera.

Tra le aziende che vivono una crescita di almeno il 30& all'anno, più dei due terzi credono nella formazione dei propri dipendenti. Sia nell'offrire una formazione per il ruolo che i dipendenti ricoprono, sia nell'offrire loro delle opportunità di crescita per fare carriera.

In conclusione

Il rapporto "The DNA of Middle Market Growth" indica tre caratteristiche di crescita che accomunano le aziende che adottano un approccio alla propria crescita basato su questi sette punti.

In primo luogo queste aziende sono costantemente alla ricerca di nuove soluzioni, in secondo luogo investono una parte dei propri capitali in modo da crescere rapidamente su basi solide. In terzo luogo le aziende che raggiungono l'efficienza lo fanno attravevrso un'attenta strategia, piuttosto che grazie all'esperienza maturata.

Vuoi suggerimenti gratuiti per catturare l'attenzione, chiudere vendite e aumentare la tua influenza?

 

BrioWeb
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino 3515550381
Piazza IV Novembre, n. 22
30030 Cazzago di Pianiga (VE)

Consulenze
Marketing
Leadership
Coaching

Tutti comunicano, comunicare non è da tutti
Dove Marketing
Psicologia
Mindfulness e
T'ai Chi Ch'üan
si incontrano e si fondono

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb