Growth mindset

18 luglio 2018

  

Sintesi

Una lezione targata Microsoft: coltivare una crescita della mentalità creando un ambiente fertile alla creatività e all'innovazione permette di far crescere il business di un'azienda.

 

Il compito di una strategia di marketing è chiaro: generare in un pubblico specifico di persone un valore che le porti ad acquistare ciò che un marchio offre. Tutto questo ha un fine ovviamente: mantenere e/o aumentare il fatturato legato al marchio stesso e quindi garantire al business aziendale una lunga vita.

Un articolo dedicato alle politiche aziendali di Microsoft intitolato "Basta rating, lettere e voti la valutazione è nell'energia", apparso oggi su "Il Sole 24 ore", racconta di quanto sia importante la mentalità che guida le scelte e la gestione di un'azienda per garantire e sostenere il fatturato e quindi il successo del business stesso. Dopo l'articolo che ho dedicato alla visione di Microsof nel motivare i dipendenti, "Chiarezza, energia successo" ecco un'altra occasione per apprendere una buona lezione su quanto siano importanti le risorse umane per garantire la crescita del fatturato.

Il tema trattato dall'articolo è quello della "growth mindset". Un tema che ho trattato spesso in queste pagine. Come spiega nell'articolo Pino Mercuri, responsabile delle risorse umane della sede Microsoft di Milano, l'azienda di Redmond da qualche anno si è concentrata più sulla crescita della mentalità dei propri collaboratori che sulla valutazione delle loro performance.
"Tutte le persone possono crescere e apprendere. Il talento non è innato ma acquisito e tutti affrontano le sfide in base a come ricevono i feedback" afferma Pino Mercuri.

Oggi un'azienda che vuole affrontare le sfide che il proprio mercato di riferimento le pone, deve assolutamente investire su un cambio di mentalità e/o su una crescita culturale della mentalità dei propri collaboratori.
Come ho scritto negli articoli "Creatività e marketing", "Una lezione di innovazione marchiata Nike" e "Marketing: Il teorema del Jobs to Be Done" la creatività e l'innovazione sono i pilastri fondamentali per garantire vita ad un business.

Diventa quindi molto importante creare in azienda un'ambiente fertile a stimolare la creatività di ognuno. Questo permette la nascita di idee che permettono ad un'azienda di innovarsi e di adattarsi ai ritmi del mondo contemporaneo.

Viviamo infatti in un'epoca in cui la durata di una competenza dura in media tra i 2,5 ed i 5 anni. Microsoft ha quindi compreso un elemento fondamentale, e cioè: "che senso ha, oggi, parlare di una persona utilizzando una lettera o un numero per valutare il suo lavoro e il suo percorso?".
Per attualizzare questo principio in Microsoft si è scelto di evolvere la figura del "capo" in quella di un "coach" capace di tirare fuori da ogni persona il meglio. La cultura aziendale di Microsoft ha una specifica visione della gestione del proprio personale. L’errore non è mai drammatizzato, ma interpretato, capito, utilizzato.

Ogni collaboratore di Microsoft è spinto a comprendere i propri errori e a capire come questi si possono evitare, così da non commetterli di nuovo. In questo modo un errore può essere qualcosa di positivo, un'occasione di crescita. Un'opportunità di apprendimento (learning opportunity).

Click to Tweet

Lo stesso Mercuri afferma che "se non si compiono errori significa che non si è innovato abbastanza. Ciò che è importante, però, è non ripetere gli stessi errori".

Click to Tweet

Microsoft punta a far si che ogni suo collaboratore metta in quello che fa il proprio io autentico ed è spronato da tre criteri (che ho illustrato nell'articolo "Chiarezza, energia successo").
Chiarezza, ossia la capacità di semplificare e portare una linea leggibile da tutti. Energia, ossia dare energia al team anziché chiederne. Infine i risultati. Avere dei responsabili che interpretano l’organizzazione per tirare fuori il meglio dalle persone è una fondamentale leva per la competitività di un'azienda.

Oggi è fondamentale rivedere la visionie dell'azienda. Comprendere che il lavoro è qualcosa che si fa, non un posto dove si va. Oggi la tecnologia e l’innovazione sono centrali e la conseguenza è che serve una nuova mentalità, una nuova visione.

Vuoi suggerimenti gratuiti per catturare l'attenzione, chiudere vendite e aumentare la tua influenza?

 

BrioWeb
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino 3515550381
Piazza IV Novembre, n. 22
30030 Cazzago di Pianiga (VE)

Consulenze
Marketing
Leadership
Coaching

Tutti comunicano, comunicare non è da tutti
Dove Marketing
Psicologia
Mindfulness e
T'ai Chi Ch'üan
si incontrano e si fondono

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb